Zero Freitas, il collezionista che vuole possedere tutti i vinili del mondo.

E' possibile collezionare tutti i vinili stampati dall'inizio dell'era del vinile?

Esiste un uomo, Zero Freitas (in foto), ricco imprenditore brasiliano, il quale possiede milioni di dischi che gli assegnano il premio come miglior collezionista di vinili del Pianeta.


Originario di San Paolo, Brasile, dove gestisce una linea di autobus, Freitas inizia la sua collezione fin da piccolo, con il suo primissimo disco di Roberto Carlos, per poi continuare a coltivare questa passione fino ad avere oltre 3.000 dischi già alliceo.


Ammasssati in un enorme capannone, i suoi dischi vengono catalogati giornalmente da una apposita squadra,composta da 12 persone, stante che l'imprenditore acquista la media di 500 vinili al giorno. Il collezionista ha poi agenti che operano a New York, a Rio, in Europa che scovano ogni giorno rarità nei negozi, in rete, dai privati. L'obiettivo è quello di creare un «Emporium Musical», in collaborazione con la Columbia University, una specie di gigantesca discoteca che verrà messa a disposizione di tutti, poichè in alcuni Paesi dell'Africa e del Sudamerica, non tutta la musica è stata digitalizzata e di certi autori rimane solo il vinile.



43 visualizzazioni0 commenti