Rebekah per i diritti delle donne nella scena elettronica

Tra le dj più influenti dj della scena techno, l'artista britannica ha lanciato una campagna di sensibilizzazione in difesa dei diritti delle donne nella scena elettronica, dopo i recenti episodi documentati di abusi sessuali.

A seguito dell'episodio di Erick Morillo si è aperta una vasta discussione sul tema degli abusi  e delle molestie sessuali.


E probabilmente partendo da queste riflessioni che Rebekah ha ha pensato di attivarsi con la campagna #formusic a tutela delle donne per incoraggiarle a denunciare i soprusi e gli abusi. L'artista britannica ha anche creato una vera e propria piattaforma  www.metoo-music.com dove è possibile condividere le proprie storie personali.

82 visualizzazioni