DJ Hugo Bianco, presunto leader di un'organizzazione criminale smantellata con 21 arresti in Ibiza.


Le indagini della Guardia Civile hanno scoperto il doppio ruolo di dj Hugo Bianco, presunto leader del gruppo criminale sgominato qualche giorno fa.

Secondo diversi media Hugo Bianco avrebbe distribuito droghe sintetiche, approfittando della sua condizione di disc jockey a Ibiza e di tutti i contatti che questo implica in il mondo della notte.


Allo stato, data l'emergenza sanitaria, le sostanze sarebbero state fornite principalmente in feste private dell'isola.


Durante le indagini sono stati ritrovati ben 8 chili di droghe sintetiche (ketamina ed ecstasy), 38 chili di marijuana sotto forma di gemme essiccate pronte per la commercializzazione e 4.500 piante da un totale di quattro piantagioni smantellate (3 indoor e 1 outdoor), nonhè 45.000 euro in contanti e un veicolo con sistema di occultamento attraverso un doppio fondo che è stato utilizzato per il trasporto di droga tra la penisola e Ibiza.


Oltre che a numerosissime feste private in Ibiza, Hugo Bianco era dj residence al Music On.

0 visualizzazioni