Rave illegali nel Nevada e nel Regno Unito, Carl Cox dice la sua su Sky News.

Aggiornato il: 13 lug 2020

Attualmente ci sono 24.000 casi di COVID-19 nello Stato del Nevada e nonostante ció centinaia di persone hanno assistito a un rave a Las Vegas andando contro le linee guida sul distanziamento sociale. Diversi rave illegali anche nel Regno Unito.


Una centinaia di rave illegali hanno preso piede in tutto il Mondo e soprattutto nel Regno Unito, poiché i club sono ancora chiusi e i festival sono rinviati a causa del COVID-19. I rave più notevoli furono due nella Greater Manchester, con 6.000 partecipanti in totale, registrando anche una morte, un attacco sessuale e un aggressione con un pugnale.

Al riguardo, il noto artista - Carl Cox ha dichiarato che " i rave illegali non possono essere la giusta risposta" al fermo assoluto che sta investendo tutto il pianeta.

Carl Cox ha rilasciato una intervista con Sky News, dicendo che capisce perché ci sono così tanti rave illegali, ma che esprime preoccupazione allo stesso tempo "Questi parties illegali sono fondamentalmente fatti per frustrazione e che vero si che è nostro diritto fare ciò che vogliamo ma che non è la risposta giusta al problema attuale."



13 visualizzazioni0 commenti