Barry White: i successi del Re Nero


Oltre 100 milioni di dischi venduti nel mondo, tre Grammy Awards, 106 dischi d’oro e 41 di platino, e pensare che, secondo la leggenda, Barry Eugene Carter decise di dedicarsi alla musica per caso, quando – detenuto in carcere per aver rubato degli pneumatici di Cadillac – gli capitò di ascoltare “It’s now or never” (la versione di Elvis Presley di “’O sole mio”). Dal suo esordio nel 1977, l'artista ha conseguito una serie impressionate di hit, con quella voce unica che lo ha reso indiscutibilmente il re nero delle discoteche. In questo articolo vi propniamo alcuni dei suoi più grandi successi:




30 visualizzazioni